Excel Formatta come tabella

Convertire un intervallo di celle in una tabella Excel

Autore: Andrea Pacchiarotti
Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2021
Categoria: Microsoft Office Excel Formatta come tabella

Iscriviti gratuitamente al mio canale YouTube su Excel!
Excel riferimenti con i $
Excel Formatta come tabella

Formatta come tabella, secondo Microsoft Excel, consente di convertire rapidamente un intervallo di celle in una tabella con uno stile scelto dall'utente. Sembra un po' riduttivo, c'è infatti molto di più! E allora vediamo in concreto tutte le sfaccettature che ha il comando Formatta come tabella in Excel.

Sommario Excel Formatta come tabella

Creare e gestire le Tabelle di Excel

Una tabella di Excel è rappresentata da un preciso intervallo di celle del foglio di lavoro con valori provvisti di una riga di intestazione. Spesso, ma erroneamente, si ritiene che i dati in un foglio di lavoro Excel siano essi stessi una tabella, ma non è così perché, finché non si utilizza l’icona Formatta come tabella, i dati rappresentano un intervallo di celle. La conversione di un intervallo di dati in una tabella di Excel ne estende le funzionalità, permettendo di lavorare in maniera più produttiva dato che tale tabella possiede una specifica struttura e specifici strumenti di gestione e i suoi valori sono indipendenti dagli altri dati presenti sul foglio di lavoro.
Per formattare un intervallo celle come tabella:

  1. Selezionare una cella all'interno dei dati
  2. Selezionare Home > Formatta come tabella
  3. Scegliere uno stile per la tabella
  4. Se già non impostato, nella finestra di dialogo Formatta come tabella impostare l'intervallo di celle e indicare se la tabella ha intestazioni
  5. Cliccare OK

Graficamente la differenza fra un intervallo dati e una tabella di Excel sta nella diversa colorazione delle righe, nella presenza dei filtri e, in basso a destra, nella presenza di un piccolo angolo retto celeste che serve per modificare l'estensione della tabella stessa.
Dopo aver creato la tabella e selezionando almeno una cella, sulla Barra multifunzione (Ribbon) compare la scheda Struttura tabella

Excel Formatta come tabella: gruppo Struttura tabella
Excel Formatta come tabella: gruppo Struttura tabella

Il gruppo
Proprietà permette di rinominare e ridimensionare la tabella
Strumenti consente di riepilogare i dati attraverso una tabella pivot, la rimozione dei duplicati, la conversione in intervallo (cioè il ritorno a un normale intervallo di dati), l'inserimento dei filtri.
Dati tabella esterna utile per esportare dati, caricare dati aggiornati dall’origine connessa alla cella attiva,  specificare il modo nel quale saranno aggiornate le celle, visualizzare la versione server della tabella nel browser, disconnettere la tabella dal server
Opzioni tabella permette di mostrare o nascondere le proprietà assegnate con lo stile inerenti la riga di intestazione, la riga del totale, il colore alternato delle righe, la prima e l’ultima colonna, le colonne alternate colorate, la visualizzazione o meno del pulsante per impostare i filtri
Stili tabella visualizza una libreria di stili tra cui scegliere; per impostarne uno cliccare quello scelto. Come accennato nel gruppo Strumenti, è anche possibile rimuovere lo stile applicato, ecco come.
Per rimuovere l’impostazione Formatta come tabella

  1. Selezionare una cella qualsiasi della tabella
  2. Aprire la scheda Struttura tabella
  3. Nel gruppo Strumenti cliccare l’icona Converti in intervallo
  4. Cliccare Sì alla domanda Convertire la tabella in un intervallo normale?

Per creare un proprio stile tabella

  1. Selezionare una cella qualsiasi della tabella
  2. Aprire la scheda Struttura tabella
  3. Cliccare la voce Nuovo stile tabella…
  4. Compilare la finestra che si apre e cliccare Ok

Per eliminare il formato tabella

  1. Selezionare una cella della tabella da cui rimuovere lo stile tabella corrente
  2. Nella scheda Home cliccare Formatta come tabella
  3. In basso cliccare Cancella

Riferimenti strutturati con le tabelle di Excel

Quando si usa Formatta come tabella, Excel assegna un nome alla tabella e a ogni intestazione di colonna della tabella. Ad esempio aspettandosi una funzione del tipo =SOMMA(A1:A10), si avrà qualcosa del genere =SOMMA(Vendite[Importo])
Questa combinazione di nomi di tabella e colonne è detta riferimento strutturato (se non ricordi cosa significa riferimento, leggi i riferimenti relativi, misti e assoluti).

Calcolare i totali in una tabella Excel

È possibile calcolare il totale dei dati in una tabella di Excel spuntando la casella di controllo Riga Totale del gruppo Opzioni stili tabella e quindi usare una delle funzioni presenti negli elenchi a discesa che compaiono alla fine di ogni colonna della tabella cliccando la cella. Supponendo di calcolare una somma Excel usa una sintassi del genere:
SUBTOTALE (109,[NomeCampo]).

Inserire formule nelle tabelle Excel

L’inserimento delle formule nelle tabelle di Excel è basato sulla denominazione automatica della tabella e delle sue colonne e righe, mentre quando si lavora con gli intervalli di dati si hanno i riferimenti di cella e i nomi degli intervalli (e quando necessario, l’uso dei riferimenti misti e assoluti).
Ad esempio se si dovesse calcolare l’incidenza percentuale di uno stipendio sul totale degli stipendi, nel caso di un intervallo dati, si avrebbe una formula del genere =A2/SOMMA(A$2:A$10).
Invece nel caso di una tabella Excel si avrebbe qualcosa come =[@Stipendi]/SOMMA([Stipendi])
Inoltre Excel riempirà automaticamente la formula in tutte le righe di quella colonna. Senza che si debba trascinare alcunché.

Ridimensionare una tabella aggiungendo o rimuovendo righe e colonne

Anche se la tabella di Excel è dinamica, ovvero riconosce come facenti parte della tabella stessa eventuali nuove righe o colonne aggiunte in posizione adiacente, è possibile aggiungere o rimuovere righe e colonne anche in altro modo.
Per aggiungere righe e colonne a una tabella Excel:

  1. Cliccare dentro la tabella per visualizzare la scheda Strumenti tabella
  2. Cliccare Ridimensiona tabella nel gruppo Proprietà
  3. Selezionare il nuovo intervallo di dati per la tabella
  4. Cliccare OK

È possibile ridimensionare la tabella anche trascinando l’angolo verde presente in basso a destra della tabella stessa.

Analisi rapida delle Tabelle di Excel

Lo strumento Analisi rapida Tabella facilita l’accessibilità a comandi altrimenti raggiungibili separatamente dalla Barra multifunzione. Per attivare il tool selezionare tutta la tabella in modo da far comparire in basso a destra l’icona Analisi rapida.
Esso permette di creare in modo semplice e rapido grafici, formattazioni condizionali, calcoli.

Excel Formatta come tabella: icona Analisi rapida
Excel Formatta come tabella: icona Analisi rapida

Altre utilità delle tabelle Excel

Intestazioni di colonna sempre visibili
In un intervallo di dati, le intestazioni di colonna scompaiono mentre scorri nel foglio e si possono bloccare solo ricorrendo al comando Blocca riquadri presente nella scheda Visualizza. Nelle tabelle, invece, se la cella attiva è all’interno della tabella stessa, le intestazioni di colonna delle tabelle sono sempre visibili, senza alcun intervento.
Selezione con un clic
Per selezionare una tabella con un clic, quando la cella attiva è all’interno della tabella, portare il puntatore del mouse nell’angolo superiore sinistro della prima cella in alto a sinistra fino a quando compaiono quattro frecce; quindi fare clic per selezionare l’intera tabella.
Grafici dinamici
Se si crea un grafico in base ai dati della tabella, Excel aggiorna in automatico il grafico quando si inseriscono nuove righe o colonne di dati nella tabella, senza necessità di modificare l’origine dei dati.
Filtrare i dati in un intervallo o una tabella
Appena si formatta un intervallo dati come Tabella, sulla riga delle intestazioni delle colonne compaiono i comandi per i Filtri per ordinare e filtrare testo, numeri e colori scegliendo tra i criteri proposti nel menu a tendina. Per eliminare l’icona dei filtri cliccare la scheda Formatta come tabella e, nel gruppo Opzioni stili tabella, deselezionare la casella di controllo Pulsante filtro (leggi i filtri in Excel).

Per saperne di più su Microsoft Excel potrebbero interessarti i video corsi Excel o questi libri:


Se vuoi approfondire alcuni dei temi trattati, visita la pagina con le mie pubblicazioni cartacee e online

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Segui l'hashtag #AndreaPacchiarotti