Creare elenchi a discesa concatenati in #Excel

Menu a tendina dipendenti con Excel

Autore: Andrea Pacchiarotti
Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2020
Categoria: Microsoft Office Excel Elenchi a discesa

Excel riferimenti con i $
Creare elenchi a discesa concatenati in #Excel

Come saprete l’elenco a discesa in Excel, o menu a tendina, è utile per far sì che l’utente scelga le voci da un elenco a discesa anziché digitarle. La concatenazione diventa utile nel momento in cui ci sono più elenchi a discesa e si desidera scegliere una voce dal primo di questi (ad esempio la nazione Italia) e poi un’altra adeguata dal secondo (ad esempio la regione Lazio) e volendo anche dal terzo (ad esempio la città Roma) e così via. Adeguata significa che se scelgo Italia, nel secondo menu a tendina devono esserci soltanto le venti regioni italiane e non quelle di altre nazioni. E allora vediamo in concreto come creare elenchi a discesa concatenati in Excel che permettano una certa scelta a seconda della voce selezionata in un menu a tendina precedente.

Sommario Creare elenchi a discesa concatenati in #Excel

Elenco a discesa semplice

Per prima cosa vediamo come creare un semplice menu a discesa.
Supponiamo che nell’intervallo D3:D6 (o più realisticamente in fondo al foglio in modo che non si vedano) ci siano 4 regioni e che nel range B3:B6 debba comparire un elenco a discesa che permetta la scelta delle suddette regioni. Si procede nel modo seguente:

  1. Selezionare l’intervallo D3:D6 (per una migliore esperienza utente è preferibile ordinare prima l’intervallo di valori)
  2. Nella Casella Nome (il riquadro sopra la colonna A), digitare Regioni e dare Invio
    (i nomi possono essere creati anche dalla scheda Formule, gruppo Nomi definiti, icona Gestione nomi, voce Nuovo…)
  3. Selezionare il range B3:B6
  4. Aprire la scheda Dati, cliccare l’icona Convalida dati, presente nel gruppo Strumenti Dati, e scegliere Convalida dati…
  5. Nella prima scheda Impostazioni scegliere la voce Elenco dall’elenco a discesa Consenti:
  6. In Origine: scrivere =Regioni e, prima di cliccare, Ok, assicurarsi che siano attivate le opzioni Ignora celle vuote e Elenco nella cella

Nota: se si desidera che Excel mostri un messaggio al clic sulla cella (o comunque quando la si seleziona), aprire la scheda Messaggio di input della finestra Convalida dati, assicurarsi che sia attiva la casella Mostra messaggio di input quando viene selezionata la cella e inserire titolo e testo del messaggio. Inoltre è possibile impostare il settaggio della scheda Messaggio di errore in base alle proprie esigenze.

Ora dall’intervallo B3:B6 si potrà scegliere una delle 4 regioni attraverso un menu a tendina.

Excel Elenco a discesa concatenato
Excel Elenco a discesa concatenato

Elenco a discesa concatenato

Digitate i termini da mostrare negli elenchi a discesa, ogni lista va in una colonna diversa e, per ciascuna lista, create i nomi dalla Casella nome (la riga iniziale è un’intestazione e non va compresa nell’intervallo).

Excel Elenco a discesa concatenato
Excel Elenco a discesa concatenato

In questo esempio le voci del primo elenco a discesa devono essere composte da un unico termine.
Inoltre i nomi delle altre liste devono essere identici alla voce corrispondente del primo elenco (per esempio, la lista da visualizzare selezionando RAM dal primo elenco a discesa, deve chiamarsi RAM).

Creare il primo elenco a discesa
Nel medesimo o in un altro foglio, selezionate una o più celle dove visualizzare il primo elenco a discesa Prodotti (ad esempio A2).
Procedete come descritto in Elenco a discesa semplice.

Creare il menu a tendina successivo
Selezionate B2 e procedete come prima ma, nel campo Origine della Convalida dati, inserite la formula:
=INDIRETTO(A2)
Se A2 è vuota, rispondete Sì al messaggio di errore: “L’origine restituisce attualmente un errore. Continuare?”.

Excel Elenco a discesa concatenato
Excel Elenco a discesa concatenato

Elenco a discesa concatenato e dinamico

Il beneficio di questo tipo di elenchi risiede nella libertà di variare gli elenchi di origine e avere l’aggiornamento automatico dei menu a discesa. Useremo Indice e Confronta e le tabelle di Excel.
Inserite le informazioni, selezionate tutte le voci e cliccate Inserisci / Tabella, lasciando il segno di spunta su Tabella con intestazioni.
Poi, lasciando la tabella selezionata, dalla scheda Struttura tabella (su cui già vi dovreste trovare) digitate un Nome tabella(ad esempio produttori) e date Invio.

Excel Elenco a discesa concatenato dinamico
Excel Elenco a discesa concatenato dinamico

Create un nome per l’intestazione della tabella dopo aver selezionato A1:D1 (ad esempio pezzi).
Scegliete la cella che ospiterà il primo menu (B1 su Foglio2) e assegnategli un nome (ad esempio pezzo).
Create un altro nome in B2 di Foglio2, questa volta dalla scheda Formule, icona Definisci nome, per recuperare le voci del menu dipendente (ad esempio elenco_produttori) con la seguente formula:
=INDICE(produttori; ; CONFRONTA(pezzo; pezzi; 0))
Dove:

Agite ora su Convalida dati:

Il menu a discesa dinamico è finito e si aggiornerà automaticamente riflettendo le modifiche apportate alla tabella di origine.

Conclusione

Sfruttare gli elenchi a discesa in Excel è molto utile per velocizzare il lavoro e limitare gli errori di inserimento. Con questo post avete imparato a creare elenchi a discesa concatenati, ma per approfondire ulteriormente vi consiglio la lettura su come creare in Excel un elenco a discesa a completamento automatico.

Per saperne di più su Microsoft Excel potrebbero interessarti i video corsi Excel o questi libri:


Se vuoi approfondire alcuni dei temi trattati, visita la pagina con le mie pubblicazioni cartacee e online.

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Segui l'hashtag #AndreaPacchiarotti