Calcolare le rate con Excel

Usare le funzioni di Excel per calcolare le rate

Autore: Andrea Pacchiarotti
Ultimo aggiornamento: 06 Gennaio 2022
Categoria: Microsoft Office Calcolare le rate con Excel

Iscriviti gratuitamente al mio canale YouTube su Excel!
Excel come monitorare il Coronavirusl
Calcolare le rate con Excel

Per calcolare una rata periodica si devono sapere ammontare del prestito iniziale e tasso di interesse. Tramite Microsoft Excel si può calcolare l’importo finale della rata e confrontare diverse opzioni di pagamento.

Sommario Calcolare le rate con Excel

Calcolo di una rata con Excel

Per determinare l’ammontare di una rata occorre la funzione finanziaria RATA di Excel. Essa ha cinque argomenti, tre obbligatori e due facoltativi:

Ad esempio immaginando un tasso d’interesse annuo dell’8% in A2, un numero di mesi di pagamento di 10 in A3 e un importo del prestito di 10.000 euro in A4, la funzione RATA sarà la seguente:
=RATA(A2/12;A3;A4)
e, come risultato, restituirà una rata mensile di 1.037,03 euro.
Facile vero?
Da considerare che il valore del pagamento restituito dalla funzione RATA comprende capitale e interessi, ma non eventuali tasse o altri costi a volte associati ai prestiti.
Se non si è pratici nell’uso del foglio elettronico Excel è possibile semplicemente inserire i valori di riferimento utilizzando la Formula Coach di Excel per determinare il pagamento di un prestito mensile.
Detto questo sviluppiamo un esempio spiegato passo passo e poi ampliamo l’argomento attraverso l’utilizzo di un tool poco conosciuto e chiamato Analisi di simulazione che ci consentirà di elaborare un insieme di confronti. Gli strumenti di Excel per l'analisi di simulazione consentono di utilizzare nelle funzioni valori differenti per esaminare tutti i possibili risultati e si estrinsecano in vari tool: Ricerca obiettivo, Risolutore, Gestione scenari e Tabella dati, quest'ultimo sarà utile per il nostro esempio.

Immaginiamo la situazione seguente

In B7 si utilizzerà la funzione RATA compilando solo i seguenti 3 argomenti:

Cliccare Ok.
La funzione =RATA(B1/B2;B4;-B5) determinerà un ammontare della rata pari a 10.606,55 euro.

Confrontare le rate con Tabella dati

Per confrontare valori delle rate da pagare, spalmando i pagamenti in più anni per abbassare il valore della rata stessa e, al contempo, visualizzare tutto in una stessa tabella, è necessario avvalersi degli strumenti di analisi di simulazione, in particolare del tool Tabella dati; per farlo basta seguire questa procedura:

  1. da B11 a B16 scrivere il numero di anni possibili ipotizzando la situazione in figura
  2. inserire la funzione RATA in C10
  3. selezionare l’intervallo B10:C16 e applicargli il formato Contabilità o Valuta
  4. dalla scheda Dati della barra multifunzione (ribbon) cliccare l’icona Analisi di simulazione e poi Tabella dati…
nella finestra di dialogo Tabella dati cliccare in Cella di input per colonna, inserire B3, che riporta il primo input del numero di anni, e cliccare OK
Analisi di simulazione. Risolutore
Analisi di simulazione. Tabella dati a una variabile

Quanto ottenuto darà la possibilità all’azienda di valutare il costo di ogni rata in base alla scelta del numeri di anni su cui spalmare la restituzione del prestito.

Con Tabella dati è anche possibile un confronto in base a due variabili, per esempio numero di anni di pagamento e diverso ammontare del prestito, ma occorre inserire due input.

  1. Ricopiamo in un nuovo foglio l’intervallo A1:B7 e creiamo in un punto qualsiasi una tabella (in quest’esempio si manterrà la stessa ubicazione) con colonna anni analoga alla precedente e riga prestiti possibili, in alto e a destra rispetto alla colonna anni
  2. Ricopiamo l’identica funzione RATA in B10 e selezioniamo B10:F16
  3. Richiamiamo lo strumento Tabella dati inserendo in Cella di input per riga B5 (ammontare del prestito) e in Cella di input per colonna B3 (anni). Clicchiamo OK
Analisi di simulazione. Gestione Scenari
Analisi di simulazione. Tabella dati a due variabili

Per saperne di più su Microsoft Excel potrebbero interessarti i video corsi Excel o questi libri:


Se vuoi approfondire alcuni dei temi trattati, visita la pagina con le mie pubblicazioni cartacee e online

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Segui l'hashtag #AndreaPacchiarotti