ECDL: Word – Margini , rientri e tabulazioni

Utili anche per EIPASS ed IC3

Autore: Andrea Pacchiarotti
Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2018
Categoria: Microsoft Office Word

ECDL: Word – Margini (normale, stretto, medio, largo, speculare, personalizzato), rientri (sinistro, destro, prima riga,  sporgente) e tabulazioni (sinistra, destra, centrata, decimale, a barre). Imparare ad utilizzare i margini, i rientri e le tabulazioni in maniera semplice con esempi pratici.

Indice ECDL Word - Margini, rientri e tabulazioni

Il righello orizzontale, visualizzabile dalla scheda Visualizza/Righello permette di impostare velocemente margini, rientri e tabulazioni.

Margini

Il righello orizzontale presenta una zona bianca e due zone grigie all’estrema sinistra e all’estrema destra, tali zone grigie rappresentano i margini del foglio che sono personalizzabili dalla scheda Layout di pagina attraverso l’icona Margini, scegliendo una delle icone già preimpostate o aprendo, al termine dell’elenco, la voce Margini personalizzati…
Margini Word



Rientri

Rientri Word

Al centimetro 0 il righello presenta una sorta di clessidra che dà la possibilità di impostare 3 tipi di rientri:

  1. Prima riga che imposta il rientro verso destra della prima riga di un paragrafo
  2. Sporgente che imposta il rientro verso destra di tutte le righe di un paragrafo, eccetto la prima
  3. Sinistro che imposta il rientro di tutte le righe di un paragrafo verso destra

Sul lato destro del righello, nell’intersezione tra la zona bianca e quella grigia, è presente invece un quarto tipo di rientro, il rientro destro che imposta il rientro di tutte le righe di un paragrafo verso sinistra
Per usarlo correttamente si deve selezionare prima il paragrafo (o i paragrafi da rientrare) e poi, con il tasto sinistro del mouse premuto, trascinare uno dei 4 indicatori posti sul righello.
Nell'insieme è possibile fare 3 rientri contemporanei (prima riga, sinistro e destro; sporgente, sinistro e destro).
Per essere più precisi è possibile avvalersi della finestra che si può aprire cliccando la freccina obliqua posta a destra del gruppo Paragrafo presente nella scheda Home per poi, nella finestra che appare, scegliere Rientri
Rientri Word
Rientri Word


Tabulazioni

Le tabulazioni permettono di allineare perfettamente un testo sotto l'altro e di fatto sono usate al posto delle tabelle per l'allineamento del testo.
Tabulazioni Word
Completamente a sinistra del righello orizzontale è presente una L, questa contraddistingue le Tabulazioni, in particolare quella sinistra. Esistono 5 tipi di tabulazione:
Sinistra. Allinea il testo verso destra a partire dal punto di tabulazione
Destra. Allinea il testo verso sinistra a partire dal punto di tabulazione
Centrata. Allinea il testo omogeneamente verso destra e verso sinistra a partire dal punto di tabulazione
Decimale. Allinea i numeri in corrispondenza di una virgola decimale.
A barre. Inserisce una barra verticale in corrispondenza della posizione di tabulazione.
Dopo aver selezionato il tipo di tabulazione da applicare (se ne può mettere anche più d’uno), si clicca sul punto del righello dove inserirlo. Successivamente si dovrà premere il tasto di tabulazione sulla tastiera per raggiungere il tabulatore e scrivere il testo che verrà posizionato in corrispondenza del tabulatore stesso (il tasto Tab è quello a sinistra della Q, su alcune tastiere c'è scritto Tab, su altre sono presenti due frecce, una che va a sinistra e una che va a destra; tale tasto sposta il cursore si sposta di un valore predefinito che ammonta a 1,25 cm).
Tabulazioni Word
Per essere più precisi è possibile avvalersi della finestra che si può aprire cliccando la freccina obliqua posta a destra del gruppo Paragrafo presente nella scheda Home e in basso a sinistra cliccare il pulsante Tabulazioni…

Si procede prima impostando il valore nel casella Posizione tabulazioni, successivamente si decide l’Allineamento, il Carattere di riempimento ed infine si clicca Imposta.
Tale procedimento va ripetuto per tutti i tabulatori da inserire.
Al termine si clicca OK.

Il righello permette, oltre all'inserimento, anche lo spostamento o l'eliminazione delle tabulazioni:

Scarica questo articolo in PDF.


Per ricevere nella tua mail tips and tricks, ovvero suggerimenti e trucchi su Microsoft Office e Web in generale iscriviti gratuitamente alla newsletter


Richiedi un preventivo gratuito

Consento il trattamento dei dati personali ai sensi del GDPR 2016/679 - Privacy policy