Seguimi sui social
Profilo LinkedIn Profilo Facebook Profilo Twitter Profilo Google+
Home > Archivio > Calcolare la ritenuta d'acconto dal netto e dal lordo

Calcola la ritenuta d'acconto dal netto e dal lordo

Autore: Andrea Pacchiarotti
Website: www.andreapacchiarotti.it
Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2016
Categoria: Ritenuta d'acconto

Calcola la ritenuta d'acconto dal netto e dal lordo

Un modo semplice per calcolare l'importo della ritenuta d'acconto e del netto o lordo per prestazione occasionale o professionale a partire dal compenso lordo o dal compenso netto.
Usare il punto e non la virgola per eventuali valori decimali

Calcolo netto e ritenuta d'acconto dall'importo lordo







Calcolo lordo e ritenuta d'acconto dall'importo netto




Ritenuta d'acconto

La ritenuta d'acconto è pari al 20% del compenso lordo dovuto a professionisti e collaboratori occasionali che il datore di lavoro trattiene e versa al fisco per conto del lavoratore via F24 entro il 16 del mese successivo.

I lavoratori con compensi in ritenuta d'acconto nel corso dell'anno ricevono entro la fine di febbraio dell'anno successivo la certificazione dei compensi ottenuti da ciascun datore di lavoro. Questa certificazione servirà per la dichiarazione dei redditi annuale.

Se Come calcolare la ritenuta d'acconto è stato utile, seguimi sui Social networks cliccando i pulsanti in alto a destra di questa pagina.

Per restare aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli su Microsoft Office, Adobe e web in generale iscriviti gratuitamente alla newsletter

Se invece vuoi condividere questo articolo nella tua Rete sociale, puoi utilizzare i bottoni qui sotto:


Lascia un commento