Home Andrea Pacchiarotti > Home Riconoscere fiori > Ebook

Quanti di noi saprebbero riconoscere una qualsiasi specie vegetale solo osservandone una parte? Purtroppo nelle ultime generazioni, in molti non hanno la possibilità di vivere quotidianamente in ambienti naturali e di conseguenza hanno perso il contatto diretto con la natura. Durante una passeggiata in un parco o un'escursione in montagna si avverte il desiderio di saper riconoscere gli alberi o i fiori che incrociamo ma non è semplice; per gli esperti l'identificazione delle piante si basa su classificazioni tassonomiche che richiedono un'osservazione analitica di particolari botanici come la morfologia dei fiori o cose simili, il naturalista dilettante cerca invece di memorizzare aspetti più macroscopici come le foglie, i frutti, i colori o il portamento dell'albero. Questi libri sono rivolti a tutti gli amanti della natura e del verde senza conoscenze particolari in materia che vogliono sapere di più della natura che li circonda.

L'apprendimento si sviluppa con il confronto visivo e mettendo continuamente alla prova la propria esperienza. Ma riconoscere e dare un nome agli alberi, fiori o piante intorno a noi, non è il solo fine di questi libri. Per molte piante sono stati aggiunti suggerimenti di ordine culinario o le proprietà medicinali, a volte invece riportato le credenze che ruotano attorno ad alcune di esse. Perché riavvicinarsi alla natura, ci permette di guardare con occhio diverso e meno distratto la vegetazione che ci circonda, di osservare quale e quanta sia la varietà, la bellezza e ricchezza che spontaneamente ci è donata.

Ultima avvertenza: i fiori sono meravigliosi nel loro habitat naturale. Possiamo osservarli, dipingerli e fotografarli ma non raccogliamoli: una volta strappati resterà ben poco della loro bellezza e soprattutto non correremo il rischio di portare vicino all’estinzione piante che hanno il loro equilibrio nel luogo dove si sono sviluppate. Rispettare la biodiversità è un modo per consentirle di esistere.

Quindi buona lettura, ma soprattutto buona osservazione!

Di seguito invece una selezione dedicata agli alberi