Excel come monitorare il Coronavirus

Il COVID-19 in Italia visto con i fogli di Microsoft Excel

Autore: Andrea Pacchiarotti
Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2020
Categoria: Microsoft Office Excel

Excel come monitorare il Coronavirusl
Excel come monitorare il Coronavirus

Attraverso i dati del Dipartimento della Protezione Civile vediamo come monitorare in Excel la situazione dei positivi, dei deceduti e dei dimessi a causa del Coronavirus (Covid-19) in Italia.
Il video sottostante permette invece di seguire l'andamento del Coronavirus in tempo reale in tutto il mondo:

Sommario Excel come monitorare il Coronavirus

Com'è fatta la pandemia Coronavirus, nCoV, COVID-19

Quando ho numeri sottomano mi piace esaminarli attraverso un software come Microsoft Excel. Ed allora, in questo momento di grave crisi e, dato che sui Social girano spesso messaggi inesatti, voglio dare il mio piccolo contributo mostrando come chiunque possa creare statistiche e grafici, su una qualsiasi epidemia ed avendo dati ufficiali, semplicemente con i fogli Excel.
Ma prima cerchiamo di inquadrare meglio la pandemia del Coronavirus che in questo periodo 2020 attanaglia il mondo intero.
I Coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la Sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la Sindrome respiratoria acuta grave (SARS).
Un nuovo Coronavirus (nCoV) è un nuovo ceppo di Coronavirus mai riscontrato nell'uomo. In particolare quello denominato SARS-CoV-2 non è mai stato identificato prima di essere segnalato a Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019.
Il virus che causa l'attuale epidemia di Coronavirus è stato chiamato Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2) ed è fratello di quello che ha provocato la Sars (SARS-CoVs), da qui il nome scelto di SARS-CoV-2.
Il nome della malattia provocata dal nuovo Coronavirus, non ha lo stesso nome del virus, ma si chiama COVID-19 (CO sta per corona, VI per virus, D per disease e 19 indica l'anno in cui si è manifestata). 
Ora che sappiamo con quale malattia abbiamo a che fare e conosciamo la terminologia, vediamo come monitorarne l’evoluzione attraverso Excel basandoci sui dati ufficiali del Dipartimento della Protezione Civile.


Excel per monitorare il Coronavirus

Alla fine dell’articolo troverete un file Excel da scaricare dove, inserendo il numero di positivi, deceduti e dimessi, potrete autonomamente osservare l’evoluzione della pandemia attraverso un semplice grafico.

Ecco i dati di partenza che enumerano i Positivi, i Deceduti e iDimessi cumulati a partire dal primo giorno di marzo:

DATI CUMULATI MARZO 2020

DATA

POSITIVI

DECEDUTI

DIMESSI

DECEDUTI

1

     1.337               31   2,27%

2

     1.835               52   2,76%

3

     2.263               79   3,37%

4

     2.706            107         276 3,46%

5

     3.276            148         414 3,86%

6

     3.916            197         523 4,25%

7

     5.061            233         589 3,96%

8

     6.387            366         622 4,96%

9

     7.985            463         724 5,05%

10

     8.514            631      1.004 6,22%

11

   10.590            827      1.045 6,64%

12

   12.839         1.016      1.258 6,72%

13

   14.955         1.266      1.266 7,24%

14

   17.750         1.441      1.966 6,81%

15

   20.603         1.809      2.335 7,31%

16

   23.073         2.158      2.749 7,71%

17

   26.062         2.503      2.941 7,94%

18

   28.710         2.978      4.025 8,34%

19

   33.190         3.405      4.440 8,30%

20

   37.860         4.035      5.129 8,58%

21

   42.681         4.825      6.072 9,01%

22

   46.638         5.476      7.024 9,26%

23

   50.418         6.077      7.432 9,51%

24

   54.030         6.820      8.326 9,86%

25

   57.521         7.503      9.362 10,09%

26

   62.013         8.165    10.361 10,14%

27

   66.414         9.134    10.950 10,56%

28

   70.065       10.023    12.384 10,84%

29

   73.880       10.779    13.030 11,03%

30

31

Selezionando tutte l’insieme dei dati, intestazioni comprese, basta cliccare la scheda Inserisci e, dal gruppo Grafici, cliccare l’icona Inserisci grafico a linee o ad area; si aprirà un menu dove potrete cliccare uno qualsiasi dei grafici a linee 2D proposti.
Dai dati esposti in tabella scaturisce il grafico seguente:
DATI CUMULATI MARZO 2020
Dalla medesima tabella è possibile estrapolare la percentuale di decessi in relazione ai positivi, semplicemente dividendo il valore dei deceduti, ad esempio relativamente al 4 marzo, per il totale dei contagiati, ovvero 107/2706+107+276 e poi moltiplicando per 100, ottenendo 2,27%. Supponendo 107 sia nella cella C6, 2706 in B6 e 276 in D6, usando i riferimenti relativi, avremmo la formula =C6/SOMMA(B6:D6). Ecco il relativo grafico:
Percentuale di decessi

Un altro grafico dello stesso genere è possibile ricavarlo dai seguenti dati che, sempre a partire dal primo giorno di marzo, mostrano il numero assoluto di Positivi, Deceduti e Dimessi non cumulati:

DATI NON CUMULATI MARZO 2020

DATA

POSITIVI

DECEDUTI

DIMESSI

4

443

28

276

5

570

41

138

6

640

49

109

7

1.145

36

66

8

1.326

133

33

9

1.598

97

102

10

529

168

280

11

2.076

196

41

12

2.249

189

213

13

2.116

250

8

14

2.795

175

700

15

2.853

368

369

16

2.470

349

414

17

2.989

345

192

18

2.648

475

1.084

19

4.480

427

415

20

4.670

630

689

21

4.821

790

943

22

3.957

651

952

23

3.780

601

408

24

3.612

743

894

25

3.491

683

1.036

26

     4.492        662         999

27

     4.401            969         589

28

     3.651            889      1.434

29

     3.815            756         646

30

Dai dati esposti in tabella scaturisce il grafico seguente:
DATI NON CUMULATI MARZO 2020

Codice VBA per estrarre i dati sulla diffusione del Coronavirus nel mondo

Inserite il codice all'interno di un modulo e create un pulsante sul foglio per eseguirlo (dovete agire dalla scheda Inserisci, icona Forme o dalla scheda Sviluppo attraverso il pulsante dei Controlli modulo. Per conoscere di più sul VBA leggete i miei articoli di programmazione). Occorre un po' di tempo per l'estrazione (scraping) in quanto il programma deve mappare tutti gli stati del mondo, circa 200, e per ognuno deve popolare una decina di colonne; con il mio, che è un computer mediamente potente, ho impiegato 2 minuti.
Ecco il codice:

Sub CoronavirusCovid19()
 Dim IE As Object
 Dim Doc As Object
 Dim Tabella As Object
 Dim Riga As Object
 Dim iRiga As Long
 Dim iColonna As Integer
 Dim Cella As Object
   Range("A2:J220").ClearContents
    Const myURL As String = "https://www.worldometers.info/coronavirus/"
    Set IE = CreateObject("InternetExplorer.Application")
    With IE
        .navigate myURL
        .Visible = False
        Do While .Busy: DoEvents: Loop
        Do While .readyState <> 4: DoEvents: Loop
    End With
    Set Doc = IE.document
    On Error GoTo esci
    Set Tabella = Doc.getElementsByTagName("table")(0)
    For Each Riga In Tabella.Rows
        iRiga = iRiga + 1
        iColonna = 0
        For Each Cella In Riga.Cells
            iColonna = iColonna + 1
            Cells(iRiga, iColonna) = Cella.innerText
            Debug.Print Cella.innerText
        Next Cella
    Next Riga
    Cells(2, "K") = "Aggiornato al " & Now
    Cells(2, "K").Select
    Columns.AutoFit
esci:
    IE.Quit
    Set IE = Nothing
    Set Doc = Nothing
End Sub

Conclusione

Per trovare altre informazioni sul nuovo Coronavirus il Ministero della Salute ha realizzato un sito dedicato: www.salute.gov.it/nuovocoronavirus.

Per seguire l’evoluzione della pandemia nel mondo è invece utile il link dell’European Centre for Disease Prevention and Control, un’agenzia dell’unione europea oppure seguire il video in tempo reale ad inizio articolo.

Da qui è possibile scaricare il modello Excel dove inserire man mano i dati della Protezione civile per avere i grafici a linea corrispondenti e dov'è anche presente il codice VBA per monitorare i casi di Coronavirus nel mondo. Ma, come detto ad inizio articolo, il modello è replicabile per qualsiasi tipo di epidemia di cui si abbiano dati ufficiali.
#IoRestoACasa #AloneTogether #AndraTuttoBene


Per saperne di più su Microsoft Excel potrebbero interessarti questi due libri:


Se vuoi approfondire alcuni dei temi trattati, visita la pagina con le mie pubblicazioni cartacee e online.

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Segui l'hashtag #AndreaPacchiarotti